Impianto di rivelazione fumi e incendi presso la Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato di Piacenza

Polizia di Stato - Pubblica amministrazione - Maggio 2018

stampa
Piano  1 1 PAL B  impianto Piano 0 PAL B canaline Schema PAL B
Immagini
D'accordo con la Stazione Appaltante, l'impianto è stato suddiviso in 9 zone, ognuna corrispondente ad una palazzina . Ogni zona è stata dotata di una centrale antincendio analogica indirizzata capace di gestire 2 loop. Ogni centrale è stata associata ad un riperitore remoto di allarmi posizionato all'interno del posto di guardia presente all'interno della palazzina principale. Allo stesso modo è stato posizionato all'interno del posto di guardia anche il sistema di supervisione e controllo installato su un PC. La scelta dei dispositivi di rivelazione fumi è stata fatta utilizzando la normativa in vigore riportata nei paragrafi precedenti e le seguenti metodologie: • all'interno dei locali ordinari è stata prevista l'installazione di rivelatori di fumo analogici indirizzati; • nei locali dove sono presenti vapori come le cucine o caratterizzati da una elevata polverosità (centrali termiche ed autorimesse), saranno installati dei rivelatori di temperatura analogici indirizzati; • all'interno delle autorimesse/officine di veicoli a motore è prevista l'installazione di sensori di CO (ossido di carbonio); • nelle autorimesse al piano seminterrato della palazzina B saranno installati due rivelatori lineari di fumo a barriera dove il soffitto dei locali si presenta con la classica struttura a "nido d'ape"; il particolare d'installazione sarà desumibile dagli elaborati grafici. • in tutte le palazzine saranno posizionate, in base alla volumetria delle zone, un numero congruo di pulsanti manuali e targhe ottico acustiche. Si è fatta la scelta progettuale di installare dispositivi optoisolati di nuova generazione al fine di evitare l'installazione di isolatori di linea. Inoltre considerando la ridotta differenza di prezzo tra il cavo Loop antincendio con resistenza al fuoco 30 minuti e 120 minuti, si è scelto di installare sempre il cavo resistente 120 minuti anche in considerazione del fatto che lo stesso passa attraverso locali con eterogenee destinazioni d'uso e valore del rischio incendio.
© GF Projects Innovation Engineering Srl
Sede legale: via Mascaretti n° 1, Pianello Val Tidone (PC)
Telefono: 05231495375 3342587200 3398208480
Partita IVA: IT01682420334
e-mail: info@gfprojects.it
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +